Categorizzato | INFORMAZIONE

INFORMAZIONE. Il convegno RAI “Donna è…”

Pubblicato il 04 marzo 2014 da redazione

DONNE: SERENI, “Ok Tarantola, Rai e politica insieme per la vera parità”
La vice presidente della Camera al convegno ‘Donna è…’: contaminare l’immaginario collettivo e fare le leggi giuste, perché l’equilibrio di genere fa bene a tutti

“Voglio esprimere il mio vero apprezzamento per le parole della presidente della Rai Anna Maria Tarantola che  aprendo la due giorni “Donna è…” organizzata dalla nostra televisione ha disegnato delle tappe che possono davvero contribuire a cambiare la visione e il protagonismo delle donne non soltanto nel mondo della comunicazione e dell’informazione, ma anche nella politica e nella vita di ogni giorno”.

Così la vice presidente della Camera, Marina Sereni, partecipando al convegno organizzato in occasione del 90° anniversario della Radio e del 60° anniversario della Televisione all’Auditorium parco della musica di Roma.

“Il perseguimento della parità sostanziale, ha ben detto la presidente, è un beneficio per tutti, non è un lusso, ma è una necessità.  Per questo ritengo che una sinergia importante si deve e si può realizzare in un rapporto costante tra la televisione, in tutte le sue sfaccettature, dalla pubblicità, al talk show, all’informazione, all’intrattenimento e il Parlamento.  Cambiare linguaggi e immagini, modificare le leggi, promuovere le donne nelle Camere, nel Governo, nelle aziende, nella ricerca, è un’impresa difficile, ma non impossibile – ha continuato Sereni -  come dimostra anche l’esecutivo Renzi dove giovani e preparate ministre hanno davanti a loro un compito importante”.

“Il servizio pubblico, la Rai, rubo le parole della presidente Tarantola ha una grande responsabilità perché con i suoi messaggi può contaminare positivamente l’immaginario collettivo. Dalle istituzioni, da noi che possiamo fare e cambiare le leggi, deve arrivare un aiuto e un pungolo costante. Tanta strada è stata fatta – ha concluso – , ma  non siamo arrivare a quell’equilibrio di genere che, come dimostrano vari studi, rappresenta un elemento di crescita economica, oltreché civile e culturale della società. Stiamo discutendo di legge elettorale, l’impegno parte oggi da qui”.

Roma, 5 marzo 2014

————————————————————————————————————————

Fernanda Alvaro

Portavoce Vicepresidente Marina Sereni

Camera dei Deputati

Palazzo Montecitorio Roma

Cellulare: +393388255291

convegno RAI “Donna è…”

La Rai, nell’ambito delle celebrazioni in occasione del 90° Anniversario della Radio e del 60° della Televisione, ha deciso di organizzare un Convegno dedicato alle donne e al loro percorso di crescita e di consapevolezza. Il Convegno “Donna è…”, che si terrà a Roma, nella Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica, mercoledì 5 e giovedì 6 marzo, in prossimità della Festa della Donna, sarà l’occasione per raccontare il rapporto della donna con la politica, l’economia, l’innovazione, la cultura e i media, con l’intento di evidenziarne la capacità di conseguire importanti risultati anche in presenza di difficoltà, stereotipi, limitazioni.

A tal fine verranno messe a confronto esperienze di donne italiane e straniere che sono giunte all’apice della loro carriera professionale senza disconoscere, ma anzi potenziando la specificità di genere.

La presidente della RAI, Anna Maria Tarantola aprirà i lavori che saranno moderati dal Direttore di Rai News24 Monica Maggioni. Il Convegno sarà articolato in cinque sessioni dedicate al confronto delle donne con altrettanti aspetti della vita pubblica.

Il Format

Cinque sessioni dedicate ad altrettanti aspetti della vita pubblica. Ciascuna sessione vedrà:
uno o due key note speakers che presenteranno la loro esperienza e il loro modo di interpretare un ruolo di alta dirigenza in un’ottica di genere; un panel di discussant che, in ciascuna area, metteranno in evidenza ostacoli, difficoltà, ma anche opportunità di un empowerment delle donne;
un’occasione di confronto a distanza con giovani universitari, riuniti presso gli studi dei Centri di Produzione RAI di Milano, Torino, Bologna, Roma e Napoli, che, guidati da uno o più docenti, interagiranno con i relatori ponendo domande, esprimendo opinioni e suggestioni che possano aprire una finestra sulla percezione delle nuove generazioni sui temi di genere

PROGRAMMA E ISCRIZIONE: http://www.rai.it/dl/rai/text/ContentItem-21159ff5-6aaf-40c9-8df9-08ee4e9fd4eb.html

Condividi:
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Current
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT

    • VIOLENZA. Farnesina: Terzi celebra Giornata mondiale contro mutilazioni femminili
    • VIOLENZA. Carfagna: non fermare impegno contro mgf
    • VIOLENZA. Nirenstein (pdl), mutilazioni genitali femminili intervento barbarico
    • VIOLENZA. Germontani (FLI), infibulazione inammissibile in Italia
    • VIOLENZA. Fornero, contrastare atteggiamenti violenza donne
    • VIOLENZA. Mgf, progetto pilota nelle scuole toscane
    • RAPPRESENTANZA. Fornero: vigilerò sulla presenza di donne nei cda
    • SALUTE: a Roma Centro Fecondazione per donne affette da endometriosi
    • LUTTI. Morta Anna Maria Longo, storica dirigente di sinistra
      marzo 2019
      lun mar mer gio ven sab dom
       123
      45678910
      11121314151617
      18192021222324
      25262728293031

      Archivio anni