Categorizzato | VIOLENZA

VIOLENZA. Campagna di sensibilizzazione della Cgil piemontese

Pubblicato il 08 marzo 2015 da redazione

COMUNICATO STAMPA


Cgil in campo contro violenza sulle donne, la Lusi commenta


La responsabile per le Pari Opportunità dell’Italia dei Diritti: “Questa importante iniziativa organizzata in concomitanza con l’8 Marzo offre lo spunto per affermare che il tema della violenza sulle donne, in molti casi domestica, ha assunto le proporzioni di una vera e propria guerra civile”


Roma, 7 marzo 2015 – Importante campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne, promossa dalla Cgil piemontese insieme a tre aziende locali dal titolo “Non sei sola”. Per l’occasione le aziende aderenti hanno deciso di apporre sulle confezioni dei loro prodotti, che saranno venduti nei migliaia di punti vendita nei quali sono presenti, il logo dell’iniziativa con associato il numero di telefono 1522 dedicato alle donne vittime di violenza che hanno bisogno di aiuto. Inoltre, saranno distribuiti volantini e manifesti riportanti l’elenco degli indirizzi dei centri anti-violenza piemontesi accompagnati da immagini forti ed evocative.

Patrizia Lusi, responsabile per le Pari Opportunità dell’Italia dei Diritti, si è così espressa: “Questa importante iniziativa organizzata dalla Cgil in concomitanza con l’8 Marzo offre lo spunto per affermare che il tema della violenza sulle donne, in molti casi domestica, ha assunto le proporzioni di una vera e propria ‘guerra civile’. Infatti, il numero delle donne vittime di femminicidio sale ogni giorno di più e sicuramente l’omertà che circonda simili avvenimenti non contribuisce all’individuazione dell’esatta portata del fenomeno. Iniziative come questa — continua l’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro — meritano attenzione e plauso perché vanno a incidere concretamente sulla possibilità di conoscere i numeri effettivi, nonché le circostanze in cui questa violenza è esercitata. Sarebbe auspicabile che la linea telefonica aperta su questo mondo ancora sommerso potesse durare ancora dopo il 16 marzo per sentire la presenza delle istituzioni accanto alle vittime di violenza”.

Ufficio Stampa Italia dei Diritti

Addetta Stampa

Anthea Roberta Rizzano

Capo Ufficio Stampa

Fabio Bucciarelli

Via Peio, 30 – 00124 Roma

tel. 370 – 3191044

e-mail: italiadeidiritti@yahoo.it

sito web: www.italiadeidiritti.it

Condividi:
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Current
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT

    • VIOLENZA. Farnesina: Terzi celebra Giornata mondiale contro mutilazioni femminili
    • VIOLENZA. Carfagna: non fermare impegno contro mgf
    • VIOLENZA. Nirenstein (pdl), mutilazioni genitali femminili intervento barbarico
    • VIOLENZA. Germontani (FLI), infibulazione inammissibile in Italia
    • VIOLENZA. Fornero, contrastare atteggiamenti violenza donne
    • VIOLENZA. Mgf, progetto pilota nelle scuole toscane
    • RAPPRESENTANZA. Fornero: vigilerò sulla presenza di donne nei cda
    • SALUTE: a Roma Centro Fecondazione per donne affette da endometriosi
    • LUTTI. Morta Anna Maria Longo, storica dirigente di sinistra
      giugno 2019
      lun mar mer gio ven sab dom
       12
      3456789
      10111213141516
      17181920212223
      24252627282930

      Archivio anni