Categorizzato | EVENTI

ROMA. . Per la mia strada, il percorso di formazione di una giovane italiana

Pubblicato il 22 giugno 2011 da redazione

5 luglio 2011

(Roma) Nella realtà dell‟Italia di oggi sempre più donne lavorano e hanno successo, anche in settori ritenuti maschili. Tuttavia, i media continuano a mostrare un‟immagine femminile stereotipata. Inoltre, il mondo del lavoro continua a essere rappresentato da modelli quasi sempre maschili, o al massimo da donne insensibili, spregiudicate, umanamente povere. Per la mia strada di Emanuela Giordano mostra 8 modelli di donna che hanno raggiunto l‟eccellenza nelle loro professioni e che rappresentano altrettanti modelli positivi e stimolanti per i giovani che stanno per compiere scelte di vita e di lavoro importanti.

“Con questo film documentario abbiamo voluto dare un volto alle donne reali, che lavorano, si impegnano, ottengono importanti risultati, ma sono quasi invisibili alla società-

dichiara Serena Romano, Presidente di Corrente Rosa che ha prodotto il documentario – Per la mia strada racconta la storia di Giovanna, ventenne di Fermo, alla ricerca di un orientamento e in crisi con il suo impegno universitario, che parte per un viaggio di formazione in cui va ad incontrare 8 donne autentiche e straordinarie che sono state insignite dal Presidente della Repubblica l‟8 marzo 2008, 2009 e 2010.Dopo un percorso di riflessione per le vie di Fermo, Giovanna chiederà consigli e orientamenti:A Milano a Grazia Neri, Fondatrice dell’omonima agenzia fotografica; a Ginevra a Fabiola Gianotti, Responsabile del progetto Atlas al Cern, che impegna 2.500 scienziati provenienti da 37 Paesi; a Roma a Nadia Urbinati, Professora emerita alla Columbia University; a Porto Marghera a Beatrice Siri, giovane Ingegnera navale; a Fusine Laghi a Nives Meroi, Alpinista, che ha raggiunto eccezionali traguardi nell’alpinismo di alta quota, a Roma a Samantha Cristoforetti, prima donna italiana Astronauta selezionata dall’Agenzia Spaziale Europea e Pilota dell‟aeronautica Militare; a Londra a Mara Galeazzi, Prima Ballerina al Royal Ballet; a Foggia a Giovanna Fratta, giovane Direttora d‟orchestra e Pianista.Il film sarà distribuito nelle scuole e università. Il Presidente della Repubblica ha conferito una medaglia di rappresentanza al film documentario “Per la mia strada”

Il film sarà proiettato nella Sala Di Liegro alla Provincia di Roma, Palazzo Valentini, Via IV Novembre 119, Roma 00187, (vicino Piazza Venezia) martedì 5 luglio 2011 dalle 17.30. La realizzazione di questo film documentario è stata resa possibile grazie al contributo dell’Ambasciata dei Paesi Bassi in Italia, del Comune di Fermo, della Provincia di Roma, in collaborazione con RAI Cinema. Info: www.correnterosa.org

(Delt@ Anno IX, n. 136-137 del 17-18 giugno 2011)

Condividi:
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Current
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT

    • VIOLENZA. Farnesina: Terzi celebra Giornata mondiale contro mutilazioni femminili
    • VIOLENZA. Carfagna: non fermare impegno contro mgf
    • VIOLENZA. Nirenstein (pdl), mutilazioni genitali femminili intervento barbarico
    • VIOLENZA. Germontani (FLI), infibulazione inammissibile in Italia
    • VIOLENZA. Fornero, contrastare atteggiamenti violenza donne
    • VIOLENZA. Mgf, progetto pilota nelle scuole toscane
    • RAPPRESENTANZA. Fornero: vigilerò sulla presenza di donne nei cda
    • SALUTE: a Roma Centro Fecondazione per donne affette da endometriosi
    • LUTTI. Morta Anna Maria Longo, storica dirigente di sinistra
      luglio 2011
      lun mar mer gio ven sab dom
       123
      45678910
      11121314151617
      18192021222324
      25262728293031

      Archivio anni