Categorizzato | EVIDENZA

PREMI. “Note Scordate” su sicurezza lavoratrici

Pubblicato il 18 dicembre 2009 da redazione

(Roma) Sono stati scelti 20 brani sui 66 pervenuti al 1° Concorso musicale ANMIL “Note Scordate”, canzoni che rendono omaggio e merito al ruolo delle donne in ambito sociale e familiare ma soprattutto alle lavoratrici, puntando l’attenzione sulla sicurezza sul lavoro in un’ottica di prevenzione degli incidenti lavorativi e sulla condizione della donna all’indomani di un infortunio sul lavoro.

Le canzoni finaliste, scelte da una giuria composta da: Ombretta Colli, anche Vice Presidente della Commissione Parlamentare per le morti bianche del Senato, la cantautrice Mariella Nava, la direttore d’orchestra Silvia Massarelli, il compositore Piero Pintucci, il musicista Enrico Pieranunzi, Tosca, Edoardo Vianello, Massimo Bubbola, Simone Cristicchi e Riccardo Sinigallia, sono sul portale dell’ANMIL (www.anmil.it) dove possono essere ascoltate e votate fino al 3 marzo per assegnare il Premio del Pubblico Web che verrà consegnato la sera del 6 marzo, alle ore 20.30, nell’Auditorium del Massimo a Roma (Via Massimiliano Massimo, 1). “Note Scordate”, organizzato interamente dall’ANMIL, vuole sensibilizzare principalmente i giovani, ma anche tutti gli amanti della musica su questi temi utilizzando uno dei mezzi di comunicazione più universali: la musica.

Il Concorso si è avvalso anche del Patrocinio del Ministero del Lavoro e della Politiche Sociali, del Ministero per le Pari Opportunità e del Comune di Roma e, grazie al supporto del Ministero dell’Istruzione è stata possibile la sua diffusione in tutti i Conservatori.

Le canzoni finaliste verranno inserite in un CD che ANMIL e INAIL distribuiranno gratuitamente ai giovani ma i brani potranno essere scaricati anche dal portale ANMIL su iTunes affinché la musica e l’illimitata potenzialità di divulgazione del mondo web diano potere e valore a questo tema.

“Per noi la Festa della donna è un’occasione particolare per ricondurre l’attenzione sul vero motivo per cui è stata creata questa ricorrenza e per avvicinare giovani, opinione pubblica, media e istituzioni a questioni che vorremmo venissero prese in considerazione per migliorare la tutela e la condizione delle donne soprattutto all’indomani di un infortunio sul lavoro” – ha spiegato Presidente nazionale dell’ANMIL Franco Bettoni -. “La donna infatti, nel suo duplice ruolo di lavoratrice e responsabile della gestione familiare, deve tenere insieme due veri e propri lavori, entrambi caratterizzati dalla costrittività organizzativa e dalla responsabilità, di processo o prodotto, che fanno capo al lavoratore. Per questo accanto al Concorso intendiamo contribuire alla predisposizione di un disegno di legge di iniziativa parlamentare con lo specifico scopo di dedicare particolare attenzione alle donne, nella riconsiderazione delle norme di tutela delle stesse, attraverso un sostanziale riconoscimento della specificità delle lesioni per le donne, scavalcando così l’attuale sottostima delle loro conseguenze rispetto ad analoghe lesioni di apparati maschili”.

Ogni anno circa 100 donne muoiono sui luoghi di lavoro e per quelle che restano permanentemente invalide è necessario adottare misure di protezione sociale più adeguate all’attuale società, mentre il Testo Unico sugli infortuni datato 1965 e la stessa “avveniristica” legge che tutela le casalinghe devono essere opportunamente riviste.

Info:  ANMIL: 06.54196208/1

(Delt@ Anno VIII, n. 34 del 18 febbraio  2010)

Condividi:
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Current
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT

Tags |, , , , , , ,

    • VIOLENZA. Farnesina: Terzi celebra Giornata mondiale contro mutilazioni femminili
    • VIOLENZA. Carfagna: non fermare impegno contro mgf
    • VIOLENZA. Nirenstein (pdl), mutilazioni genitali femminili intervento barbarico
    • VIOLENZA. Germontani (FLI), infibulazione inammissibile in Italia
    • VIOLENZA. Fornero, contrastare atteggiamenti violenza donne
    • VIOLENZA. Mgf, progetto pilota nelle scuole toscane
    • RAPPRESENTANZA. Fornero: vigilerò sulla presenza di donne nei cda
    • SALUTE: a Roma Centro Fecondazione per donne affette da endometriosi
    • LUTTI. Morta Anna Maria Longo, storica dirigente di sinistra
      luglio 2019
      lun mar mer gio ven sab dom
      1234567
      891011121314
      15161718192021
      22232425262728
      293031EC

      Archivio anni