Categorizzato | MONDO-NEWS

SERBIA Lavoro, le donne conoscono poco i loro diritti

Pubblicato il 30 gennaio 2009 da redazione

Stipendi più bassi rispetto agli uomini, presenza minore nelle funzioni amministrative, difficoltà nel trovare lavoro, costrizione, il più delle volte, a dover scegliere tra famiglia e carriera. E’ questa la condizione delle donne in Serbia, non dissimile, in fondo, a quella italiana. Le donne serbe, però, appaiono meno consapevoli dei loro diritti. Un sondaggio del Centro belgradese per i diritti umani e dello Strategic marketing ha rivelato che più della metà delle donne interrogate non sa che al colloquio di lavoro il datore non ha diritto di chiedere informazioni sulla situazione famigliare della candidata; davanti ai tribunali nazionali rari sono i processi contro i datori di lavoro che chiedono queste informazioni. D’altra parte il 58% delle donne interrogate non sapeva nemmeno, però, che il datore ha il diritto di chiedere gli straordinari (e che questi devono essere comunque pagati).

Poco più della metà delle donne intervistate, inoltre, ritiene l’aspetto fisico, un elemento  importantissimo nel tentativo di trovare un’occupazione, ma solo 1 donna su 10 ritiene che questo questo valga anche per gli uomini. Il 63% delle intervistate ritiene poi che i maschi guadagnino di più a parità di mansione e qualifica. anche se svolgono lo stesso lavoro ed hanno le stesse qualificazioni.
Insomma, anche in Serbia si ripropongono problemi qui già sentiti, nonostante anche nel Paese balcanico la Costituzione stabilisca l’uguaglianza dei sessi e il dovere dello Stato di essere il garante dell’uguaglianza fra donne e uomini, attraverso lo sviluppo delle politiche delle pari opportunità. In realtà, di 130 tribunali interrogati, davanti ad addirittura 58 non è mai stato condotto un processo per la discriminazione nel lavoro, e le donne hanno chiesto la tutela del tribunale in appena 35 casi.

(Delt@ Anno VII, N. 17 – 18 del 30 – 31 Gennaio 2009)

Condividi:
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Current
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT

Tags |, , , , , ,

    • VIOLENZA. Farnesina: Terzi celebra Giornata mondiale contro mutilazioni femminili
    • VIOLENZA. Carfagna: non fermare impegno contro mgf
    • VIOLENZA. Nirenstein (pdl), mutilazioni genitali femminili intervento barbarico
    • VIOLENZA. Germontani (FLI), infibulazione inammissibile in Italia
    • VIOLENZA. Fornero, contrastare atteggiamenti violenza donne
    • VIOLENZA. Mgf, progetto pilota nelle scuole toscane
    • RAPPRESENTANZA. Fornero: vigilerò sulla presenza di donne nei cda
    • SALUTE: a Roma Centro Fecondazione per donne affette da endometriosi
    • LUTTI. Morta Anna Maria Longo, storica dirigente di sinistra
      luglio 2019
      lun mar mer gio ven sab dom
      1234567
      891011121314
      15161718192021
      22232425262728
      293031EC

      Archivio anni