Categorizzato | EVENTI

ROMA. Prima Convention internazionale delle reti indipendenti di giornaliste con ottica di genere e delle associazioni

Pubblicato il 28 febbraio 2011 da redazione

4 febbraio 2011a5 febbraio 2011

ROMA. Si apre Venerdì 4 marzo,  ore 9.30-19.00, nella Sala Walter Tobagi, Federazione Nazionale Stampa Italiana,la Prima Convention internazionale delle reti indipendenti di giornaliste con ottica di genere e delle associazioni.

Alla Convention ( promossa da Associazione Stampa Romana – Dipartimento diritti e pari opportunità Red Mediterania), che prosegue sabato 5 marzo, dalle ore 10.00 alle 14.00, nella Sala di Liegro, Palazzo Valentini (sede della Provincia), partecipano le giornaliste dell’aerea Mediterranea e del Sudamerica, esperte di comunicazione, rappresentanti delle reti e dell’associazionismo.

Sono state invitate e parteciperanno le Scuole di Giornalismo di Urbino e delle Università di Roma

Partner internazionale IEMED Barcellona

Partners nazionali: FSNI, Commissione delle Elette della Provincia di Roma, Commissione delle Elette del Comune di Roma, Consulta per le pari opportunità della Regione Lazio

Casa Internazionale delle Donne

Programma dei lavori: 3 marzo 2011, ore 14,00 Senato della Repubblica, Conferenza stampa. Partecipano : Paolo Butturini – Nella Condorelli – Vittoria Franco – Silvia Garambois – Maria Ida Germontani -  Jumana Haddad – Sara Lovera – Rita Mattei –  Montserrat Minobis – Maria Angeles Roque – Lucia Visca –  Arianna Voto.

Coordina Francesca Brezzi, presidente Osservatorio Interuniversitario

4 marzo -  Sala Tobagi Federazione Nazionale della Stampa Italiana

h.9.30 Saluti Paolo Butturini, segretario Associazione Stampa Romana, Rita Mattei, presidente Associazione Stampa Romana, Roberto Natale, presidente FNSI, M. Angeles Roque, segretaria generale IEMED

h.10,00 Il perché di una Convention. Nella Condorelli e Arianna Voto, pres. Dipartimento Diritti e Pari opportunità ASR Montserrat Minobis, presidente Red Mediterania

10.30 – h.13,30 – Il Fattore D nell’informazione. Quale nuovo corso per l’immagine delle donne nei media del Mediterraneo

Temi di discussione: La trattazione della notizia con ottica di genere: esperienze e proposte a confronto – Informazione e linguaggio – Il genere in Internet – Precariato e femminilizzazione della professione, carriere e potere – Web tv e rappresentazione femminile, la nuova frontiera – Modera Marisa Ferrari Occhionero, delegata del Rettore de La Sapienza alle Pari Opportunità .

Introduce Arianna Voto, Dip. Diritti e Pari Opportunità ARS

Pausa pranzo

h.15,30- 19.00 – Internazionale. Dalla nostra inviata: le giornaliste e la rappresentazione delle donne nei nuovi scenari del Mediterraneo

Temi di discussione

Gli stereotipi di genere e la rappresentazione televisiva delle “altre” -  La figura femminile nel reportage dal mondo arabo – Serial Tv e immagine della donna – Giornaliste nei luoghi di conflitto, una  professione vissuta pericolosamente – Genere e diritti umani, se il “bene” non fa notizia – Migranti, migrazioni e diritto all’informazione –

Modera Francesca Corrao, docente di Lingua e Cultura araba, università  LUISS

Introduce Nella Condorelli, pres. Dip. Diritti e Pari Opportunità ARS

Sera: Casa Internazionale delle Donne , Spettacolo con Viola Buzzi

Brevi letture di Mariangela Imbrenda

5 marzo – Sala Di Liegro, Palazzo Valentini, sede della Provincia di Roma

h.10.00 – Diritto all’informazione: strumenti per una plurale visione e rappresentazione delle donne nei media. Verso una Carta delle giornaliste del Mediterraneo.

Modera Rita Mattei, presidente Associazione Stampa Romana

13.00 – Spazio aperto della Red Mediterania

Tantissime le Adesioni e Interventi programmati nelle tre sessioni di lavoro. Sono invitate a partecipare tutte le donne delle istituzioni, le reti internazionali di giornaliste, e le giornaliste e i giornalisti che si sono occupate/i dei temi in programma.

L’invito è aperto a tutti

Condividi:
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Current
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT

    • VIOLENZA. Farnesina: Terzi celebra Giornata mondiale contro mutilazioni femminili
    • VIOLENZA. Carfagna: non fermare impegno contro mgf
    • VIOLENZA. Nirenstein (pdl), mutilazioni genitali femminili intervento barbarico
    • VIOLENZA. Germontani (FLI), infibulazione inammissibile in Italia
    • VIOLENZA. Fornero, contrastare atteggiamenti violenza donne
    • VIOLENZA. Mgf, progetto pilota nelle scuole toscane
    • RAPPRESENTANZA. Fornero: vigilerò sulla presenza di donne nei cda
    • SALUTE: a Roma Centro Fecondazione per donne affette da endometriosi
    • LUTTI. Morta Anna Maria Longo, storica dirigente di sinistra

      Archivio anni