Categorizzato | EVENTI

ROMA. Il femminismo a Roma negli anni Settanta Percorsi, esperienze e memorie dei collettivi di quartiere

Pubblicato il 07 marzo 2016 da redazione

8 marzo 2016
19:00

Martedì 8 marzo 2016, ore 17.00

presentazione del volume

Il femminismo a Roma negli anni Settanta

Percorsi, esperienze e memorie dei collettivi di quartiere

di Paola Stelliferi

Bononia University Press, 2015

Intervengono

Teresa Bertilotti, Stefania Ficacci, Federica Paoli

Coordina

Rosanna De Longis

Biblioteca di storia moderna e contemporanea – Palazzo Mattei di Giove

Via Michelangelo Caetani 32 – Roma

Per informazioni: b-stmo.info@beniculturali.it cultura@bsmc.itwww.bsmc.it闒粀闀粀

***************************************************************************************************************************************************************************************************************

Comunicato stampa

Martedì 8 marzo 2016, alle ore 17.00, presso la Biblioteca di storia moderna e contemporanea (Palazzo Mattei di Giove Via Michelangelo Caetani 32), Roma sarà presentato il volume Il femminismo a Roma negli anni Settanta. Percorsi, esperienze e memorie dei collettivi di quartiere di Paola Stelliferi, Bononia University Press, 2015. Intervengono: Teresa Bertilotti, Stefania Ficacci, Federica Paoli. Coordina: Rosanna De Longis.

Nel corso degli anni Settanta Roma ha racchiuso in sé la molteplicità dei femminismi italiani vedendo interagire, da un quartiere all’altro, collettivi, consultori autogestiti, redazioni di giornali, associazioni culturali, gruppi teatrali, librerie delle donne. Attingendo a fonti scritte e orali, la ricerca ripercorre le vicende del femminismo romano seguendo la sua evoluzione da fenomeno elitario a movimento di massa. Il racconto prende le mosse dall’irrompere sulla scena politica e culturale romana dei primi gruppi “separatisti” e ripercorre, nella prima parte del volume, la filiazione di un numero crescente di collettivi, fino all’occupazione della Casa delle Donne di via del Governo Vecchio (1976). Attraverso un viaggio dal centro cittadino alle periferie, il focus viene spostato, nella seconda parte del lavoro, dai collettivi “centrali” a quelli “di quartiere”. Le realtà indagate (il Collettivo femminista-comunista Magliana, il Collettivo femminista Appio-Tuscolano, il Collettivo femminista di Testaccio e il gruppo che da Casal Bruciato è poi confluito nel Collettivo di Trastevere) fanno emergere un femminismo fortemente politico che, per quanto periferico e di breve durata, non fu marginale né effimero. Questo lavoro, vincitore della prima edizione del premio dedicato alla memoria di Vinka Kitarovic, offre una prospettiva inedita dalla quale osservare i femminismi italiani nel periodo della loro massima espansione.

Paola Stelliferi si è laureata in Storia presso l’Università degli Studi di Roma Sapienza. Attualmente è dottoranda in Storia sociale europea dal Medioevo all’età contemporanea (XXVIII ciclo) presso l’Università Ca’ Foscari, nell’ambito del Corso di Dottorato di ricerca interateneo in Studi Storici, geografici e antropologici delle Università di Padova, di Venezia e di Verona.

Teresa Bertilotti, studiosa di storia contemporanea, attualmente assegnista di ricerca all’Università  di Milano-Bicocca, Dipartimento Sociologia e ricerca sociale. Nel 2005 ha curato con Anna Scattigno il volume Il femminismo degli anni Settanta e nel 2012 con Elisabetta Bini e Catia Papa Attraversare i confini: pratiche culturali e politiche del femminismo italiano.

Rosanna De Longis dirige la Biblioteca di storia moderna e contemporanea.

Stefania Ficacci è ricercatrice di storia della città e del territorio ed esperta di storia orale. Si occupa dello studio delle trasformazioni delle periferie metropolitane del Novecento, con particolare attenzione alle evoluzioni delle comunità urbane in ambito sociale e politico. E’ impegnata in progetti di raccolta e conservazione delle memorie del territorio del V Municipio di Roma ed è membro della Giunta esecutiva dell’Associazione Italiana di Storia Orale.

Condividi:
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Current
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT

    • VIOLENZA. Farnesina: Terzi celebra Giornata mondiale contro mutilazioni femminili
    • VIOLENZA. Carfagna: non fermare impegno contro mgf
    • VIOLENZA. Nirenstein (pdl), mutilazioni genitali femminili intervento barbarico
    • VIOLENZA. Germontani (FLI), infibulazione inammissibile in Italia
    • VIOLENZA. Fornero, contrastare atteggiamenti violenza donne
    • VIOLENZA. Mgf, progetto pilota nelle scuole toscane
    • RAPPRESENTANZA. Fornero: vigilerò sulla presenza di donne nei cda
    • SALUTE: a Roma Centro Fecondazione per donne affette da endometriosi
    • LUTTI. Morta Anna Maria Longo, storica dirigente di sinistra
      marzo 2016
      lun mar mer gio ven sab dom
       123456
      78910111213
      14151617181920
      21222324252627
      28293031EC

      Archivio anni