Categorizzato | EVENTI

NAPOLI. In scena “Donna bomba”, pensieri di una kamikaze

Pubblicato il 26 gennaio 2011 da redazione

27 gennaio 2011

NAPOLI. In scena “Donna bomba”, pensieri di una kamikaze. Da giovedì 27 gennaio (in replica fino a domenica 30) sarà in scena, al Teatro Elicantropo di Napoli, Donna bomba della drammaturga croata Ivana Sakjo, uno spettacolo di morte che diventa spettacolo di vita, messo in scena dall’attrice e regista Chiara Tomarelli con la supervisione di Veronica Cruciani. Presentato da Compagnia Pianoinbilico e Officine Artistiche #31, Donna bomba presenta una giovane donna kamikaze negli ultimi 12 minuti e 36 secondi, prima di farsi saltare in aria. Un testo su un argomento, purtroppo, di drammatica attualità, dove il racconto della donna è interrotto dall’attrice, che, trasportando in scena le riflessioni dell’autrice e le proprie su questo tema così delicato, continua a porsi delle domande, cui tenta di dare risposta. Domande che riguardano se stessa, la propria vita, quella del mondo in cui vive, la società, la politica. Lo spettacolo rappresenta la ricerca di una risposta difficile da trovare, analizza il problema, lo guarda da diversi punti di vista. Non trae conclusioni, ma pone ulteriori interrogativi su di noi e sul mondo in cui viviamo, cercando di tracciare una strada, un percorso, aprendosi a svariati punti di vista.

Condividi:
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Current
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT

    • VIOLENZA. Farnesina: Terzi celebra Giornata mondiale contro mutilazioni femminili
    • VIOLENZA. Carfagna: non fermare impegno contro mgf
    • VIOLENZA. Nirenstein (pdl), mutilazioni genitali femminili intervento barbarico
    • VIOLENZA. Germontani (FLI), infibulazione inammissibile in Italia
    • VIOLENZA. Fornero, contrastare atteggiamenti violenza donne
    • VIOLENZA. Mgf, progetto pilota nelle scuole toscane
    • RAPPRESENTANZA. Fornero: vigilerò sulla presenza di donne nei cda
    • SALUTE: a Roma Centro Fecondazione per donne affette da endometriosi
    • LUTTI. Morta Anna Maria Longo, storica dirigente di sinistra

      Archivio anni