Categorizzato | EVENTI

MILANO. Dieci giorni di prevenzione per native e migranti

Pubblicato il 14 marzo 2010 da redazione

14 marzo 2010a21 marzo 2010

(Milano)  Dal 14 al 21 marzo, in città e nell’hinterland, torna la Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica, promossa dalla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT) e patrocinata dal Comune di Milano. Un’occasione per ricordare a tutti che la prevenzione e la diagnosi precoce sono fondamentali per combattere il cancro.

L’iniziativa, che raccoglie anno dopo anno un gradimento sempre maggiore, mira a promuovere l’adozione di un corretto stile di vita, seguendo semplici regole come non fumare, mangiare sano e fare attività fisica, oltre a sottoporsi a controlli preventivi periodici.

L’unità mobile, con 2 sale per le visite, accoglierà i cittadini che vorranno sottoporsi a controlli gratuiti al seno e alla cute, effettuati da personale altamente specializzato. Il Tour della prevenzione farà la prima tappa a Milano per poi proseguire in 8 comuni dell’hinterland. Tutti i giovedì, dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 17, presso lo Spazio Prevenzione della LILT di viale Molise 5 (tel. 02 5462937), si alterneranno medici appartenenti alle diverse comunità straniere per effettuare visite senologiche, ginecologiche e Pap-test alle donne immigrate.

Al tour si aggiunge quest’anno il progetto pilota Donna Dovunque, rivolto a tutte le donne immigrate che per varie ragioni, culturali, sociali e legali, si avvicinano con difficoltà alla diagnosi precoce oncologica.

L’iniziativa prevede la presenza di un medico che parla la stessa lingua della paziente e sarà pertanto in grado di relazionarsi con lei con l’attenzione e la sensibilità adeguate. Sulla manifestazione nazionale

Condividi:
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Current
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT

Tags |, , , ,

    • VIOLENZA. Farnesina: Terzi celebra Giornata mondiale contro mutilazioni femminili
    • VIOLENZA. Carfagna: non fermare impegno contro mgf
    • VIOLENZA. Nirenstein (pdl), mutilazioni genitali femminili intervento barbarico
    • VIOLENZA. Germontani (FLI), infibulazione inammissibile in Italia
    • VIOLENZA. Fornero, contrastare atteggiamenti violenza donne
    • VIOLENZA. Mgf, progetto pilota nelle scuole toscane
    • RAPPRESENTANZA. Fornero: vigilerò sulla presenza di donne nei cda
    • SALUTE: a Roma Centro Fecondazione per donne affette da endometriosi
    • LUTTI. Morta Anna Maria Longo, storica dirigente di sinistra

      Archivio anni