Categorizzato | INFORMAZIONE

INFORMAZIONE. Il paese delle donne on line sospende oggi la sua esperienza di sito di informazione

Pubblicato il 01 febbraio 2016 da redazione

Non è a cuor leggero che facciamo questa scelta.
La redazione si è incontrata e ha discusso del futuro di un sito che,
nel bene e nel male, è stato uno strumento di incontro tra diverse anime
del femminismo: in molte, se non tutte, abbiamo concordato sul disagio
rispetto ad una attività che per quasi 20 anni ha informato
quotidianamente sul e dal femminismo in Italia e nel mondo.
Ambiziosamente volevamo scrivere un testo collettivo che desse ragione
della nostra scelta: ma troppo diverse sono state le motivazioni che
ciascuna di noi ha dato per porre fine a questa esperienza.
Non abbiamo mai voluto procedere nelle nostre scelte “a votazione”:
abbiamo sempre cercato caparbiamente di trovare fra noi la sintesi e non
vogliamo venire meno a questa pratica in una occasione così importante.
Purtroppo però questa volta la sintesi non è possibile senza snaturare
uno o l’altro pensiero: una conferma forse della dissoluzione di un
“noi” o forse di una sua frammentazione.
Prendiamo atto che non esiste più un “noi” per quanto riguarda la
conduzione del sito e l’attività informativa che questo ha svolto fino
ad oggi.
Ciascuna di noi spiegherà, se ne avrà voglia, il percorso che l’ha
condotta a dire “basta” o magari le ragioni che la spingono invece a
voler fare solo una pausa per poi prendere lo slancio e ripartire.
L’Associazione valuterà come proseguire nella sua attività; restano in
ogni caso in piedi “il foglio del paese delle donne” e il Premio
letterario, e rimane a disposizione di tutte e tutti il nostro
patrimonio informativo: un patrimonio che è stato possibile accumulare
grazie alle tante collaboratrici e che non è quindi solo nella nostra
disponibilità.
Per desiderio di alcune il sito continuerà ad ospitare materiali di
convegni e documenti politici che potranno essere inviati all’indirizzo
articoli@womenews.net.

Ringraziamo lettrici e autrici che in questi anni ci hanno seguito e
aiutato a crescere.
Maria Paola Fiorensoli, Franca Fraboni, Irene Iorno, Cristina Papa, Anna
Piccolini, Marina Pivetta, Giovanna Romualdi, Ines Valanzuolo


Cristina Papa
Il paese delle donne
www.womenews.net

Condividi:
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Current
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT

    • VIOLENZA. Farnesina: Terzi celebra Giornata mondiale contro mutilazioni femminili
    • VIOLENZA. Carfagna: non fermare impegno contro mgf
    • VIOLENZA. Nirenstein (pdl), mutilazioni genitali femminili intervento barbarico
    • VIOLENZA. Germontani (FLI), infibulazione inammissibile in Italia
    • VIOLENZA. Fornero, contrastare atteggiamenti violenza donne
    • VIOLENZA. Mgf, progetto pilota nelle scuole toscane
    • RAPPRESENTANZA. Fornero: vigilerò sulla presenza di donne nei cda
    • SALUTE: a Roma Centro Fecondazione per donne affette da endometriosi
    • LUTTI. Morta Anna Maria Longo, storica dirigente di sinistra
      marzo 2019
      lun mar mer gio ven sab dom
       123
      45678910
      11121314151617
      18192021222324
      25262728293031

      Archivio anni